logo ggs
Cerca
Close this search box.

Presentazione Stage di Speleologia

4.9 (21 Recensioni Google)
4.9/5

Descrizione

Il Gruppo Grotte CAI Savona organizza uo Stage di avvicinamento alla speleologia,  ideale per chi voglia scoprire il fantastico mondo della speleologia savonese e non ha tempo di frequentare il corso base di speleologia che si tiene ogni autunno. Lo stage, che non richiede una particolare preparazione atletica ma solo molta voglia di scoprire mondi nuovi, durerà due giorni e permetterà in un solo weekend di imparare all’aperto le tecniche di progressione in grotta e di metterle in pratica in un’emozionante percorso di grotta accessibile solo agli speleologi. La presentazione dello Stage si svolgerà c/o la SMS La Rocca di Savona e consisterà in proiezioni di diapositive, filmati e incontro con gli istruttori per rispondere alle vostre domande e curiosità. Le uscite, che impegneranno l’intera giornata, saranno composte da una giornata di palestra in esterna a Borgio Verezzi e una seconda giornata in una grotta ad andamento orizzontale. I partecipanti dovranno dotarsi solo di abbigliamento comodo “da battaglia”, guanti da bricolage, abbigliamento di ricambio, scarponcini da trekking. Per quanto riguarda l’attrezzatura tecnica personale e collettiva, verrà fornita tutta dal Gruppo Grotte CAI Savona. Non è richiesta una particolare preparazione atletica e il mini corso è aperto a chi ha almeno 15 anni di età. Per le iscrizioni è possibile rivolgersi ogni venerdì dalle 21 alle 22.30 presso la sede del Gruppo Grotte CAI Savona o compilare il modulo seguente.

VUOI ALTRE INFORMAZIONI?

MODULO DI CONTATTO

Vuoi Diventare Un Vero Speleologo?

Iscriviti al nostro prossimo corso di speleologia

Attenzione!
L’attività  speleologica se non praticata sotto l’accompagnamento di persone esperte e con adeguate attrezzature può essere molto pericolosa. Anche il più banale incidente in grotta può diventare un serio problema e coinvolgere il Soccorso Speleologico in operazioni che possono richiedere decine di ore se non addirittura giorni.

Condizioni di partecipazione

Per poter partecipare al corso occorre avere almeno 15 anni ed essere iscritti al C.A.I: questa adesione è necessaria al fine di attivare le coperture annuali assicurative contro gli infortuni.

La quota di iscrizione al corso comprende l’uso del materiale tecnico collettivo. Il noleggio dell'attrezzatura  personale indispensabile alla progressione su corda, comporta una quota aggiuntiva di Euro 50 che verranno abbuonati in caso di riscatto dell'attrezzatura a fine corso.

Il Gruppo si riserva il diritto di chiudere le iscrizioni anticipatamente qualora venisse raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Il Gruppo si riserva di variare la destinazione e/o le date delle uscite qualora le condizioni meteorologiche, o altri impedimenti tecnici, non consentissero lo svolgimento in piena sicurezza.

Gli allievi che si iscrivono al corso sono responsabili dello smarrimento, furto e danneggiamento dell’attrezzatura tecnica personale che riceveranno in consegna per tutta la durata dello stage. Non sono responsabili del normale logorio a cui sono soggette le attrezzature durante il loro normale utilizzo.

Si ricorda agli allievi che la frequentazione della grotta e delle palestre sono attività che presentano dei rischi.
La Scuola del CAI adotta tutte le misure precauzionali affinché nei vari ambiti si operi con ragionevole sicurezza.
Con l’adesione al corso l’allievo è consapevole che nello svolgimento dell’attività speleologica un rischio residuo è sempre presente e non è mai azzerabile.

Nel caso delle escursioni in grotta, non siamo in grado di predeterminare anticipatamente l’orario di rientro che solitamente è compreso tra le ore 17 e le 19 della medesima giornata.
Durante le escursioni, chiunque in qualsiasi momento può chiedere di rinunciare a proseguire l’attività in quanto nessuno deve sentirsi obbligato a fare ciò che non si sente.

Il vostro nome, cognome e data di nascita saranno utilizzati al solo fine di attivare la copertura assicurativa obbligatoria mentre il numero telefonico verrà utilizzato per rintracciarvi per motivi inerenti alla sola gita prenotata.

Le prenotazioni, da parte di non soci CAI, possono essere annullate entro le ore 21 del venerdì  inviandoci un’email a segreteria@ggcaisavona.it
In caso di mancanza di comunicazioni da parte vostra circa l’impossibilità a partecipare alla gita, è comunque dovuta una quota di Euro 6 a titolo di rimborso spese sostenute per la copertura assicurativa, pagamento da effettuarsi entro il venerdì successivo presso la nostra sede.

Domande Frequenti

NO, occorre solo che siate in grado di camminare, per un’oretta al massimo, lungo sentieri di montagna con dislivelli non eccessivi.

NO, tutte le attrezzature tecniche, se necessarie, verranno fornite dal nostro gruppo.
E' obbligatorio indossare scarpe con suola di gomma e non di plastica (vietate le scarpe da ginnastica).

NO, le grotte utilizzate durante le nostre gite non presentano strettoie particolari, proprio per dare possibilità a tutti di esplorare le grotte. Ad ogni modo, le grotte sono spesso molto spaziose, contrariamente a quanto si possa credere.

SI’, in grotta c’è sempre molta aria. Peraltro, l’aria delle grotte è sempre estremamente pura. La temperatura è costante tutto l’anno (8°-14°) ed è correlata alla posizione geografica dell’ingresso della grotta.

E’ estremamente improbabile che una grotta possa crollare per cause naturali.
Le grotte sono molto stabili e la struttura odierna è la forma assunta internamente dalla montagna per resistere agli infiniti terremoti subiti da oltre centinaia di migliaia di anni.
Quindi è veramente improbabile che si verifichino dei crolli mentre siete dentro una grotta.
In caso di forti movimenti tellurici, si romperanno solo le formazioni più recenti come, ad esempio, le concrezioni.

NO, purchè sia praticata con adeguate attrezzature (fornite da noi) e sotto l’accompagnamento di persone esperte o Gruppi Speleologici come il nostro. 
Molte sono le gite organizzate da noi adatte anche ai bambini dai 4/5 anni in su.

Parte dei contenuti sono tratti da “Grotte e Speleologi” di G.Badino: la pubblicazione completa è disponibile presso la Centro Documentazione Speleologica